SEGUI ARPACAL SU

La preoccupata constatazione di un aumento negli ultimi anni del numero dei soggetti affetti da patologie tumorali nel territorio dell’Area Grecanica, è stata la motivazione che ha spinto l’Amministrazione Comunale di Bagaladi, in provincia di Reggio Calabria, ad organizzare in questi giorni, con il patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria, un Convegno scientifico dal titolo “L’incidenza dei tumori solidi e delle malattie linfoproliferative nell’Area Grecanica”.
Una iniziativa a cui hanno partecipato numerosi Sindaci dei Comuni dell’Area Grecanica, l’ASP competente per territorio, l’ARPACAL ( Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria) e alcuni medici di base.
La parte del convegno dedicata alla interrelazione tra inquinamento delle matrici ambientali acqua, aria, suolo e alimenti è stata trattata dalla dott.ssa Francesca Pedullà, Dirigente del Servizio Alimenti e Bevande del Dipartimento Reggino dell’Arpacal.
La dr.ssa Pedullà, invitata al convegno in rappresentanza del Direttore del Dipartimento reggino, dr.ssa Giovanna Belmusto, nel suo intervento si è soffermata  sull’attività di controllo espletata dall’Agenzia sul territorio, illustrando i dati ambientali dell’area d’interesse ed evidenziando, in particolare, l’importanza di fornire dati scientificamente validati, attraverso il contributo tecnico di strumentazione e personale specializzato, che  soli possono tranquillizzare  la popolazione spesso allarmata dalle notizie divulgate dai mass media.
La dr.ssa Pedullà, inoltre, ha ricordato il lavoro svolto in questi ultimi anni dal CERA (Centro Epidemiologico Regionale Ambientale dell’ARPACAL), istituito nel 2009 con il compito di supportare gli organi regionali per la realizzazione di un costituendo registro tumori  epidemiologico regionale.
Una particolare riferimento è stato fatto, infine, ai controlli radiochimici sulle matrici ambientali acque ed alimenti, che possono essere interessati dalla diffusione della radioattività e dal suo trasferimento all’uomo, effettuate dal Laboratorio Fisico del Dipartimento di Reggio Calabria.
“Questo Convegno - ha concluso il Sindaco del Comune di Bagaladi- rappresenta l’inizio di un percorso di ricerca, studio e sensibilizzazione riguardante la diffusione di patologie tumorali, che coinvolge gli Enti che a diverso titolo si occupano di salute ed ambiente e che vede la neonata istituzione in seno al Consiglio Comunale di Bagaladi della “Commissione tecnico – scientifica per la ricerca e la prevenzione oncologica nell’Area Grecanica”.

ozio_gallery_nano
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

 

Condividi su:
FaceBook  Twitter