SEGUI ARPACAL SU

Arpacal sulla base delle proprie competenze stabilite dall'Art.7 della Legge Regionale n.20/99 svolge attività di controllo, di supporto e di consulenza tecnico scientifica e altre attività utili alla Regione, alle Province, ai Comuni singoli e associati e alle Aziende sanitarie per lo svolgimento dei compiti loro attribuiti dalla legge nel campo della prevenzione e tutela ambientale.

L'Agenzia può fornire prestazioni a favore di privati purché tale attività non risulti incompatibile con l'esigenza di imparzialità nell'esercizio delle funzioni che le sono affidate.

 

Il pagamento dovrà avvenire unicamente mediante:

Bonifico bancario a favore di Arpacal – UBI BANCA - Filiale di Catanzaro - Agenzia Centrale, Via Indipendenza, 88100 Catanzaro

Con il seguente IBAN IT17W0311104400000000010456 indicando la causale e trasmettendone copia al Servizio interessato.

Ai fini dell'emissione della relativa fattura, si invita a comunicare l'esatta intestazione della ditta e il numero di partita IVA ( n.b.: per le PA inoltre Cod. iPA, Cod. Univ. Uff., CIG), oltre l'indirizzo PEC cui inoltrare la stessa.

 

VERIFICHE IMPIANTISTICHE - TARIFFE

Con Decreto Dirigenziale del 23 novembre 2012, emanato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero della Salute ed il Ministero dello Sviluppo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 279 del 29 novembre 2012, sono state emanate le nuove tariffe per le attività di verifica periodica delle attrezzature di lavoro di cui all’allegato VII del Decreto Legislativo 9 ottobre 2008, n. 81 e successive modifiche ed integrazioni.
Si precisa che le nuove tariffe, in vigore dal 30 novembre 2012, sono riportate nell’allegato del Decreto, parte integrante dello stesso, e saranno aggiornate automaticamente ogni due anni sulla base degli indici ISTAT.