SEGUI ARPACAL SU

balnea2020 Il Servizio tematico Acque del dipartimento provinciale Arpacal di Cosenza ha comunicato questa mattina al Sindaco del Comune di Rocca Imperiale, e contestualmente alla Regione Calabria ed al Ministero della Salute, l’esito dei controlli alle acque di balneazione svolti il 24 settembre scorso.

Il punto denominato “Scoglio del Cerbaro” è risultato non conforme per il parametro degli Entorococchi pari a 240, di poco superiore al limite previsto dalla normativa che è di 200 UFC/100 ml.

L’Agenzia ambientale calabrese ha chiesto anche al Sindaco di Rocca Imperiale di conoscere le misure di gestione intraprese, applicate all’area destinata alla balneazione, ai sensi dell’art. 5 comma b del D.lgs. 116/08.

Condividi su:
FaceBook  Twitter  

Ricerca nel sito www.arpacal.it

Accesso riservato