SEGUI ARPACAL SU

Il ServizioTematico Acque del dipartimento provinciale di Catanzaro dell'Arpacal ha comunicato questa mattina ai sindaci di Satriano (CZ) e di Santa Caterina dello Ionio (CZ) e contestualmente al Ministero della Salute ed alla Regione Calabria che, nei campioni di acqua di mare prelevati in data 08.08.2017 e 09.08.2017 è stato riscontrato un valore di Enterococchi intestinali non conforme ai limiti del D. Lgs. 116/08 nei punti denominati:

  • "Località Fazzaro" ricadente nel comune di Satriano (CZ)
  • "300 mt Nord -  torrente San Giorgio" ricadente nel comune di S. Caterina dello Ionio (CZ)

pertanto le suddette aree non sono idonee alla balneazione.

Ora sarà compito del Comune avvisare la cittadinanza, identificare e rimuovere la causa dell'inquinamento, dandone comunicazione al Servizio Acque del Dipartimento Arpacal di Catanzaro nonché al Ministero della Salute e alla Direzione Scientifica di Arpacal Si comunica che i controlli suppletivi, al fine di verificare I'entità e la durata dell'inquinamento, saranno comunicati nel più breve tempo possibile. Si chiede cortesemente di voler comunicare alla scrivente Agenzia le misure di gestione
intraprese, applicate all'area destinata alla balneazione, ai sensi dell'art. 5 comma b del D.Lgs. I 16108.

Ricerca nel sito www.arpacal.it

Altre Notizie

  • 1