SEGUI ARPACAL SU

Sono tornati conformi i valori delle analisi suppletive eseguite su campioni di acqua prelevata a Cutro nel punto denominato "Camping Arcobaleno", che il 17 agosto scorso avevano dato esiti di non conformità. Lo ha comunicato ieri al sindaco di Cutro, nonchè a Regione e Ministero della Salute, il Servizio Acque del Dipartimento provinciale di Crotone dell'Arpacal. Il tratto di mare, complessivamente esteso per poco più di un km, ed interessato da tre punti di prelievo, ritorna quindi balneabile nel momento in cui il sindaco di Cutro avrà emesso l'ordinanza di revoca del temporaneo divieto di balneazione, emesso appunto in occasione della prima comunicazione di non conformità del 17 agosto scorso.

Ricerca nel sito www.arpacal.it

Altre Notizie

  • 1