SEGUI ARPACAL SU

savaglio serr2Anche l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione, Ricerca e Università della Regione Calabria, prof.ssa Sandra Savaglio, in occasione di una visita istituzionale che questa mattina ha svolto nel laboratorio “E. Majorana” del Dipartimento di Catanzaro dell’Arpacal, ha dato virtualmente il suo via alla campagna di comunicazione nelle scuole calabresi che l’Agenzia ambientale ha lanciato proprio oggi in adesione alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, giunta alla sua sedicesima edizione, che si terrà dal 21 al 29 novembre prossimi.

“Pochi sanno – ha dichiarato il Direttore Generale dell’Arpacal, dott. Domenico Pappaterra, nel presentare la campagna all’assessore Savaglio - che per produrre e fare arrivare in negozio, o anche a casa se si acquista online, un telefonino che pesa meno di 200 grammi, saranno creati ben 86 chilogrammi di rifiuti nell’intera filiera produttiva. Ecco perché abbiamo scelto come slogan “Le apparenze ingannano, occhio ai rifiuti invisibili... La tua scelta pesa!”.

serr2020

I rifiuti invisibili, ossia quella grande quantità di rifiuti generati durante il processo di produzione e distribuzione dei prodotti di largo consumo, sono il tema scelto per questa edizione 2020.Si tra

Arpacal come sempre ha aderito con entusiasmo all’invito di SERR con l’intento di raggiungere il maggior numero di studenti delle scuole medie e superiori della Calabria  per stimolare in loro la consapevolezza che le nostre scelte di mercato hanno un peso enorme, troppo spesso invisibile, sull’ambiente.tta di una campagna di comunicazione in tema di Educazione ambientale e alla sostenibilità, in cui sono coinvolti tutti i Paesi dell’Unione Europea, per promuovere nell’opinione pubblica una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente.

savaglio serr4 Le scuole aderenti riceveranno il materiale informativo digitale realizzato dall’Agenzia per essere poi veicolato agli studenti in appositi momenti di approfondimento, anche in didattica a distanza, nel vivo della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, dal 21 al 29 novembre prossimi; materiale informativo che contiene consigli utili, di pratica spendibilità, su come prevenire e ridurre i rifiuti invisibili.

Arpacal rilascerà ai docenti aderenti un attestato di partecipazione per gli usi consentiti dalla legge –  chiedendo “in cambio” alle scuole aderenti solo un piccolo ma costruttivo feedback: il grado di interesse riscontrato e sull’efficacia dell’iniziativa proposta, nonché la trasmissione di  una testimonianza fotografica dell’iniziativa didattica realizzata.

COME ADERIRE: CONSULTA LA LOCANDINA PER LE SCUOLE CALABRESI

Ricerca nel sito www.arpacal.it

Accesso riservato