SEGUI ARPACAL SU

    DSCF1505   
DSCF1507   DSCF1514   DSCF1516   DSCF1522   DSCF1524  

Della tutela dell’ambiente, dell’opportunità di assumere stili di vita sostenibili ed essere protagonisti attivi, promotori di buone pratiche,  in un’ottica di convivenza civile ed equità sociale; per la costruzione di un futuro sostenibile anche nei confronti di chi, il futuro, lo affronterà dopo di noi.

Sono questi alcuni degli argomenti che la dr.ssa Fortunata Giordano, referente per le attività di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità del Dipartimento di Reggio Calabria dell’Arpacal, ha trattato oggi con gli studenti delle classi IV e V^  - Settore Tecnologico, Indirizzo- Articolazione Chimica e Materiali, dell’I.I.S. “Severi” di Gioia Tauro – che hanno fatto visita al Dipartimento provinciale di Reggio calabria dell’Agenzia ambientale.

Con l’ausilio di video/reportage fotografici appositamente predisposti, è stata illustrata l’attività svolta dai  Servizi dell’Arpacal afferenti all’Area Territoriale Monitoraggi e Controlli: Acque, Suolo e Rifiuti, Aria, Radiazioni e Rumore, Verifiche Impiantistiche. Successivamente gli studenti hanno avuto l’opportunità di accedere ai Laboratori di Chimica e Biologia, di prendere visione della strumentazione utilizzata e ascoltare le spiegazioni fornite dott.sse Margherita Tromba e Giuseppa Marino.

Un percorso didattico teorico/esperienziale, quello effettuato dai ragazzi, oramai consolidato e apprezzato negli anni da docenti e studenti, in quanto consente  di avere un quadro globale della tematica ambiente-salute, conoscere i compiti che le leggi istitutive attribuiscono alle Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente (ARPA), al Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA) e all’ Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA),  l’ interconnessione tecnico-scientifica  che li caratterizza e che consente di affrontare i problemi ambientali  spaziando in una logica di sistema a livello territoriale e nazionale, condividendo omogenei livelli operativi e un grande patrimonio di conoscenze e professionalità.

La soddisfazione espressa, dagli studenti e dai loro docenti tutor, prof. Gangeri e Vinci, a conclusione dell’intensa ma stimolante giornata di studio, confermano il positivo riscontro del target dell’attività di Educazione Ambientale che l’Agenzia offre al mondo dell’istruzione e l’importanza inclusiva dell’attività educativa realizzata in una dimensione comune tra scuola-istituzioni-territorio.

Ricerca nel sito www.arpacal.it

Accesso riservato